Torturata e sfigurata perché transessuale #SomosTodasVerônica

0
240

#SomosTodasVerônica è l’hashtag che sta mobilitando la rete in sostegno di Veronica Bolina, una transgender arrestata e aggredita a San Paolo, in Brasile.
Nuda, con i polsi e le caviglie legati, i tagli che la ricoprono, circondata dalla polizia, il volto tumefatto tanto da non sembrare lei, appare nelle cruente fotografie pubblicate su Facebook circa una settimana dopo il suo arresto. Giorni terribili che ha trascorso in carcere, in quanto è sospettata di aver tentato di uccidere il suo vicino di casa.

© ULTIMISSIME

Commenta

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here