Papa Francesco ai giovani: “no allo zucchero della corruzione”

0
200
Foto LaPresse/Osservatore Romano 26 11 2015 cronaca Viaggio Apostolico di Sua Santità Francesco in Kenya, Uganda e Repubblica Centrafricana (25-30 novembre 2015)Nella Foto Papa Francesco durante la Santa Messa nel Campus dell’Università di NairobiDISTRIBUTION FREE O FCHARGE - NOT FOR SALE

Papa Francesco ai giovani in Kenia: “la corruzione è anche in Vaticano, va combattuta”

Foto LaPresse/Osservatore Romano 26 11 2015 cronaca Viaggio Apostolico di Sua Santità Francesco in Kenya, Uganda e Repubblica Centrafricana (25-30 novembre 2015)Nella Foto Papa Francesco durante la Santa Messa nel Campus dell’Università di NairobiDISTRIBUTION FREE O FCHARGE - NOT FOR SALE
Foto LaPresse/Osservatore Romano

Papa Francesco ai giovani allo stadio Kasarani di Nairobi: “non lasciatevi tentare dallo zucchero della corruzione – ha detto – perché subito si trasforma in diabete e corrompe la vostra comunità” ed aggiunto “c’è corruzione dappertutto, ance in Vaticano, e va combattuta con ogni forza”. Poi ha parlato di  “emarginazione urbana” che nasce dal “ferite provocate dalle minoranze che concentrano il potere, la ricchezza e sperperano egoisticamente mentre la crescente maggioranza deve rifugiarsi in periferie abbandonate, inquinate, scartate”. Il Papa a Kangemi ha chiesto: “le autorità prendano insieme a voi la strada dell’inclusione sociale, dell’istruzione, dello sport, dell’azione comunitaria e della tutela delle famiglie perché questa è l’unica garanzia di una pace giusta, vera e duratura”. Ha chiesto una “rispettosa integrazione urbana”, “né indifferenza né paternalismo”.  Il Papa dialogando con i giovani a Nairobi si è chiesto perché “i giovani pieni di ideali si fanno prendere in questo modo dal radicalismo religioso, si allontanano dalla famiglia, dalla vita”. “E’ una domanda – ha detto – che dobbiamo porre a tutte le persone che hanno autorità: se un giovane o una giovane non ha lavoro o non può studiare cosa può fare?” Prossima tappa, l’Uganda.

Commenta

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here