Marocco, bimbo in valigia per superare la frontiera

0
197
foto: ansa

Un bambino di 8 anni era nascosto nella sua valigia. Il piccolo sub-sahariano era rannicchiato in posizione fetale, ma non è sfuggito ai controlli effettuati con i raggi x. A tentare l’ardita, quanto pericolosa impresa una 19enne marocchina, incaricata dal presunto padre del ragazzo il quale, munito di regolare permesso di soggiorno, dopo essere stato fermato ha spiegato di aver pagato la donna e di aver ideato lo stratagemma. E’ accaduto alla frontiera di Ceuta, enclave spagnola in Marocco. La donna è stata arrestata dalla Guardia Civile, così come i presunti genitori in attesa dell’arrivo del bimbo in Spagna. Il bambino è stato affidato, per il momento alle cure dei servizi sociali mentre la polizia sta indagando sul fatto.

foto: ansa
foto: ansa
foto: ansa
foto: ansa
foto: ansa
foto: ansa
Commenta

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here