La Juve si conferma la più forte, forse di sempre

0
75

Finisce 0-1 Roma-Juventus, big-match della 37/a giornata fra le due grandi protagoniste del campionato. Decide l’ex Osvaldo al 94′.

La Juve tocca quota 99 punti in campionato ed è record assoluto in Serie A. I bianconeri, che hanno battuto 1-0 la Roma all’Olimpico, possono ora con l’ultima giornata superare il muro dei 100 punti.

Juventus senza aggettivi, ormai. I bianconeri – già campioni d’Italia per la terza volta consecutiva (non accadeva in casa bianconera dagli anni ’30) – vince all’Olimpico (sponda-giallorossa), che era inviolato da un anno e quattro giorni (Roma-Chievo 0-1, del 7 maggio 2013, l’ultimo ko interno romanista, prima di oggi). I bianconeri si impossessano ormai di tutti i record: salgono a 32 vittorie in 37 giornate, consolidando il nuovo primato battuto la settimana scorsa (record precedente dell’Inter 2006/07, che si fermò a 30 successi) e – da stasera – hanno battuto anche il primato di punti in un campionato di Serie A: 99 contro i 97, record anch’esso in precedenza detenuto dall’Inter 2006/07.

“Non cambia niente”: prende con filosofia la sconfitta in casa – la prima della stagione – il tecnico della Roma, Rudi Garcia. “Abbiamo avuto l’occasione più bella e non abbiamo segnato – dice a Sky dopo il ko con la Juve – questo risultato non cambia nulla rispetto alla stagione straordinaria”. Due parole anche sul giovane portiere polacco Skorupski: “lo sappiamo che è molto bravo. Bisognava vedere come gestisce la pressione e stasera contro la capolista e davanti a 60mila tifosi è stato un test: l’ha superato bene”.

”Se insieme arriveremo alla decisione di dividerci, non starò fermo un anno, e valuterò offerte intriganti, sono contrario all’anno sabbatico”. Lo ha detto Antonio Conte a Sky. ”Tra poco faremo chiarezza. Bisogna capire se ci sono margini per migliorarci ancora,su questo nutro dei dubbi. Sarà dura anche per quelli che arriveranno dopo”.

Commenta

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here