Elezioni Gb, trionfano i conservatori di Cameron. “Ora referendum sull’Europa”

0
168
foto: ansa

Ha ottenuto la maggioranza assoluta dell’assemblea, con il 36,8% dei voti, il partito conservatore di David Cameron. I Tory, avendo conquistato 331 seggi su 650 – contro i 232 del Labour Party (30,5% dei voti) – potranno quindi governare il Regno Unito da soli. <<Ho incontrato la regina e formerò un nuovo governo. Ci sarà un referendum sul nostro futuro in Europa>> sono state le prime parole del premier, pronto ad altri cinque anni a Downing Street. Tra gli sconfitti si è registrata una raffica di dimissioni: Ed Miliband ha lasciato la guida del Labour, Nick Clegg quella dei LibDem e Nigel Farage dell’Ukip. In Scozia, intanto, hanno trionfato i nazionalisti dell’Snp.

<<Questa è la vittoria più dolce, abbiamo sconfitto anche i sondaggi e i commentatori. Quel che più conta è che abbiamo ancora l’opportunità di servire il Paese>> ha poi detto Cameron rivolgendosi agli attivisti del suo partito. <<Un futuro migliore per tutti>> aveva twittato stamane Cameron, pubblicando una foto che lo ritrae mentre abbraccia sua moglie Samantha.

© ULTIMISSIME

CAMERON TWITTER

foto: afp
foto: afp
foto: ansa
foto: ansa
foto: ansa
foto: ansa
foto: ansa
foto: ansa
foto: ansa
foto: ansa
Commenta

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here