Concordia: la Procura di Grosseto fa ricorso e chiede una pena maggiore per Schettino

0
170

Un ricorso è stato presentato dalla Procura di Grosseto contro l’ex comandante della Costa Concordia, Francesco Schettino, condannato in primo grado a 16 anni di reclusione per il naufragio della nave. I pm non ritengono giusta la pena e chiedono una sentenza più severa. A capitanare il ricorso sono i pm Navarro, Pizza e Leopizzi e alcune parti civili. Ricordiamo che le accuse nei confronti di Schettino sono le seguenti: omicidio colposo plurimo, lesioni colpose plurime, omesse comunicazioni alle autorità, abbandono di incapaci, naufragio colposo.

Francesco Calderone

Commenta

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here