“Chiedo la sospensione del Consiglio Comunale per cinque minuti perchè devo andare a fare i miei bisogni”

0
1666

Come vedete sono davvero un pezzo grosso del Consiglio Comunale, hanno interrotto i lavori del Consiglio per permettermi di andare in bagno, solo una precisazione, Nunzia non mi ha accompagnato perché ho la sciatica, ma per cantarmi una canzoncina mentre facevo la pipì” . Sembra uno dei soliti post divertenti che leggiamo su Facebook, ma questa volta non è una battuta, si tratta di Elena Convertini una Consigliera Comunale di Martina Franca in Puglia che è riuscita a far sospendere il Consiglio comunale mentre si discuteva il Bilancio, sotto lo stupore generale ed i maschietti che la invitavano ad uscire lo stesso per il tempo necessario. Diventava una disputa donnee contro uomini e sembrava di essere in una trasmissione pomeridiana della De Filippi, infatti si inalterava in favore della collega, il capogruppo del PD Nunzia Convertini che chiedeva la votazione dei Consiglieri in aula. Il Presidente del Consiglio, a questo punto, ha chiesto l’inedita votazione. La sospensione è passata con il voto di tutta la maggioranza di Centro Sinistra. Il Consiglio Comunale è ripreso dopo 15′. E’ il primo caso in Italia, ma la notizia ha fatto immediatamente il giro del web, soprattutto grazie ai social.

Commenta

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here