“Cabaret Burlesque” a Taranto la prima nazionale

0
190

Mercoledì 22 aprile a Taranto la prima nazionale assoluta per lo spettacolo dal titolo: “Cabaret Burlesque”. Un evento imperdibile presentato dal Teatro Orfeo e dall’Associazione “A. Casavola” che si terrà al Teatro Orfeo con inizio alle ore 21,00. Sul palco Grace Hall, Vibrissa, Dixie Ramone, Marilù Band e le Ginger Sisters. E’ la prima volta in assoluto che uno spettacolo del genere sbarca a Taranto suscitando molta curiosità per un genere di spettacolo satirico che nasce in Inghilterra nel XVIII secolo e acquisisce durante l’Ottocento caratteristiche più comiche e parodistiche. Uno spettacolo, questo, ideato da Grace Hall, spesso definita la Regina italiana del Burlesque, da tempo protagonista indiscussa di questo genere, incanta il pubblico con la sua voce ed il suo mix di sensualità ed eleganza. Artista poliedrica, attrice, cantante, regista, produttrice, presentatrice, trainer e direttrice artistica de “Il Tempio del Burlesque” e dello spettacolo “Grace’s Tricks Revue”, si esibisce nei più prestigiosi eventi , festival e teatri tra Europa , Canada e Stati Uniti. Grace è l’unica artista del Burlesque italiano che miscela al mistero delle piume e degli eleganti ammiccamenti anche l’atmosfera del canto. Le sue esibizioni, in pieno stile Classic Burlesque, proiettano lo spettatore in un viaggio onirico attraverso i tempi passati. Le sue garbate performance si ispirano allo stile delle Dive del Cabaret e del Cinematografo degli anni ’40 e ‘50 arricchite da costumi sfavillanti con gli immancabili corsetti, guepière, paillettes, gioielli ed enormi ventagli. Vibrissa, in lei rivivono il Teatro di Rivista e l’avanspettacolo, si afferma così sulla scena nazionale come sciantosa e mattatrice, riportando in vita gli splendori dell’epoca d’oro e riscontrando apprezzamenti ovunque, grazie al suo carisma contagioso e travolgente, vestirà i panni di Maestro di Cerimonia, in pratica condurrà il pubblico nel mondo del burlesque collegando i vari tasselli dello spettacolo, fatto di generi diversi. Grace Hall farà assaporare il gusto della seduzione attraverso il burlesque e canterà accompagnata dalla Live Band Marilù, che suonando musiche anni ’40 – ’50 sarà sempre presente sul palco. Dixie Ramone, bravissima nell’arte del burlesque, calca i palcoscenici internazionali dal 2010, vincitrice del Dixie Evans Burlesque Festival a Las Vegas nel 2011 e di un premio alla carriera al Catania Film Festival come migliore artista rappresentativa del burlesque in Italia, è stata l’insegnante del reality show “Lady Burlesque” in onda su SKY Uno nel 2011 e la produttrice della prima edizione del Caput Mundi International Burlesque Award a Roma nel 2013. Ed ancora nello spettacolo troviamo il Tip Tap con le Ginger Sisters che non tralasciano mai il look stile anni ’40 – ’50 e che trascineranno il pubblico in musiche ed atmosfere d’altri tempi e con i loro ritmi sincopati, faranno inevitabilmente battere il piedino a terra o schioccare le dita a tempo di swing. Uno spettacolo molto intenso, di sapore retrò, pieno di emozioni, di sensualità, di fascino femminile. Un viaggio ed un omaggio ad una alta forma d’arte quale appunto il burlesque che in questa occasione si apre ad una platea più numerosa per mostrare tutto il suo lato delicato ed intrigante. Nel burlesque seduzione e ironia convivono in una forma d’arte tutta al femminile, leggera e sofisticata nel contempo, condita da una buona dose di esibizionismo e da un gusto estetico orgogliosamente retrò. Negli ultimi anni è diventato una inesauribile fonte d’ispirazione per il cinema, la musica, il teatro, la danza ed anche per l’abbigliamento. Una forma d’arte che piace sia agli uomini che alle donne, per quel gioco di seduzione, di eleganza, di velata passione che ogni donna ha insita in sé.
Info e prevendita biglietti al Box Office in via Nitti 106 (angolo via Oberdan) telefono 099.4540763 oppure al botteghino del Teatro Orfeo.Costo del biglietto € 30,00 paga solo l’uomo accompagnato da una donna.

Commenta

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here