Aumenta la percentuale delle donne che si fa rimuovere anche il seno sano dopo un tumore

0
204

Sono sempre di più le donne con un cancro al seno che chiedono la rimozione di entrambe le mammelle, nonostante non ci sia alcuna ragione medica per farlo, soprattutto se non hanno una storia genetica o familiare che aumenti il rischio di malattia .
A chiederlo maggiormente dopo che l’attrice Angelina Jolie, l’anno scorso, ha scelto una doppia mastectomia per prevenire un eventuale tumore, quando ha scoperto le mutazioni del gene che avrebbe aumentato il suo rischio di il cancro al seno all’ 87%. Uno studio recente ha stabilito che circa due terzi di donne che hanno avuto entrambi i seni rimossi dopo una diagnosi di cancro, non avrebbero avuto una ragione medica per farlo. Avevano, infatti, un rischio molto basso di sviluppare il cancro al seno sano, perché non avevano una familiarità di tumore al seno o alle ovaie. Nonostante questo i chirurgi inglesi dicono che tali richieste sono in aumento, soprattutto in giovani pazienti che vogliono gli venga rimosso anche il seno sano nello stesso tempo. Uno studio statunitense ha stabilito che, su 1447 donne trattate per cancro al seno , quasi l’8% aveva subito una doppia mastectomia . Ma il 69% di loro che avevano subito la rimozione del seno sano, non aveva genetica o familiare.

Commenta

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here