ANTEPRIMA “THE BOXING DAY” PREMIER LEAGUE 18° GIORNATA

0
227

ANTEPRIMA “THE BOXING DAY” PREMIER LEAGUE 18° GIORNATA
Mentre tutti i maggiori campionati europei sono in “vacanza” e si fermano per la pausa natalizia, la Premier League è pronta a vivere uno degli appuntamenti più attesi dai tifosi inglesi e non:il “The Boxing Day”. Una tradizione le cui radici risalgono al lontano 1860, da allora, la giornata calcistica post-natalizia, è diventata un appuntamento imperdibile e quasi sacro del paese anglosassone.
Infondo cosa c’è di meglio di una partita di calcio per riprendersi dal cenone natalizio?
Magari da gustarsi comodamente a casa, seduti sulla poltrona con qualche avanzo del super pranzo o del cenone della sera prima, o in un pub in compagnia degli amici e di una birra, tanto per rendere il clima più “british”.
In attesa del calcio giocato, proviamo ad analizzare la 18° giornata del campionato inglese, le cui sorprese mai come quest’anno, rischiano di sconvolgere i piani delle “big”.
Il Leicester di Ranieri non smette di stupire e continua la sua incredibile marcia in testa a quota 38 punti.A seguire vi è la banda di Wenger che, a soli due punti di distacco, proverà a ripetere l’impresa compiuta nella stagione 2003-2004 culminata con la vittoria del titolo.
Più staccate le altre inseguitrici:Manchester City (32),Manchester Utd,Totthenam e il sorprendente Crystal Palace a quota 29.

Stoke City – Manchester United:(13.45)Ultima chiamata per Lois Van Gaal, o si vince o divorzio anticipato con i “Red Devils”, con Josè Mourinho (nonostante le smentite del caso), principale candidato a sostituirlo.Lo Stoke è una squadra in salute e in una posizione tranquilla (11°posto) che in casa non regala mai nulla.

(ore 16:00)—-
Bournemouth – Crystal Palace: Il Crystal Palace di Alan Pardew, deve trovare i tre punti nell’abbordabile trasferta in casa del Bournemouth, per continuare a sognare il piazzamento europeo. Il Bournemouth però è reduce da tre successi consecutivi e venderà cara la pelle.

Aston Villa – West Ham:Gli “Hammers” dopo un inizio di campionato incoraggiante, cercano di ritrovare la vittoria perduta(non vincono da due mesi ndr.), in casa dei “Villians”, sempre più ultimi, con 7 punti in 17 partite e con un piede e mezzo nella Championship.

Chelsea – Watford : Il nuovo ciclo del Chelsea di Guus Hiddink, si apre con un match ostico. Allo Stamford Bridge, i “blues” ospitano la mina vagante Watford, che è reduce dal 3-0 casalingo con il Liverpool. Il Chelsea (15°) deve vincere per cercare di uscire dalla zona retrocessione, il Watford(7°) per continuare a credere in un piazzamento europeo.

Liverpool – Leicester City: Sulla carta è il big match della 18esima giornata della Premier. Si affrontano il Liverpool(9°) del “mago” Klopp, in crisi di gioco e di risultati e il Leicester (1°) di Ranieri che vuole continuare a stupire e a sognare.
Riusciranno Vardy,Mahrez e co ad espugnare l’Anfield? Non ci resta che aspettare le ore 16 di Santo Stefano per scoprirlo.

Manchester City – Sunderland: Occasione da non perdere per gli uomini di Pellegrini(3°) che, in caso di vittoria, visto il calendario favorevole, potrebbe ridurre il gap con le squadre che vi sono davanti.

Swansea City – West Bromwich: Lo Swansea(18°) non vince da due mesi ed è scivolato in zone pericolose della classifica, con il temibile WBA, ha l’opportunità di riscattarsi e rilanciare le proprie ambizioni in chiave salvezza.

Tottenham – Norwich City: Il Tottenham ha una grande chance per rifarsi sotto nelle zone della classifica che contano, ma occhio al Norwich, carico dell’impresa in casa del Machester Utd, i ragazzi di Neil non entreranno in campo battuti.
———
Newcastle – Everton (ore 18:30):Gara molto equilibrata tra due compagini che cercano i 3 punti come il pane: il Newcastle per uscire dalla zona retrocessione,l’Everton per ambire a piazzamenti europei.

Southampton-Arsenal (ore 20.45): I “Saints” sono la brutta copia della squadra dello scorso anno, sono riusciti a raccogliere solo 1 punto in 5 partite. L’Arsenal di Wenger ha una grande opportunità di insediare il Leicester impegnato nella difficile trasferta in casa del Liverpool.

Commenta

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here