AI LIMITI DELLA FOLLIA. Uccide moglie e figlia di 4 anni a colpi d’ascia

0
236

Orrore in provincia di Napoli. Ha ucciso la moglie di 30 anni e la figlia di 4, poi con la stessa arma ha tentato il suicidio. È avvenuto in via Licola Mare, nel territorio del comune di Giugliano. A compiere il gesto un ucraino di 44 anni, che ora è ricoverato in stato di fermo in ospedale. Una donna e la sua bambina, di appena quattro anni, sono state uccise a colpi di ascia. La dinamica del delitto è ancora da chiarire: indagano i carabinieri, che sono sopraggiunti sul luogo della tragedia avvenuta a Varcaturo, nel comune di Giugliano in Campania.

Il padre è stato trasportato in ospedale a Pozzuoli con ferite da arma da taglio alla gola, che si è autoinferto, cercando di togliersi la vita.

Continua su Ultimissime.eu

Fonte: Liberoquotidiano

Commenta

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here