A Praga, uno dei più bei paesaggi del mondo. La biblioteca nazionale Klementinum.

1
355

Su colonne di antichi e nuovi libri si erge una delle più belle biblioteche del mondo.
A Praga, fogli di acciaio che hanno attraversato le sabbie del tempo vivono immersi in uno stile maestosamente barocco. La biblioteca nazionale Klementinum venne fondata dai gesuiti nel 1722 e rappresenta oggi un valore non solo nella sostanza, in quanto ospita 20.000 volumi di letteratura teologica ma anche nella forma come espressione di arte pittorica e architettonica. Al suo interno sono ancora perfettamente visibili gli affreschi dipinti da Jan Hiebl raffiguranti motivi legati all’istruzione e ritratti di santi gesuiti. Altra peculiarità è la collezione di mappamondi e globi astronomici realizzati dagli stessi gesuiti che abitavano la biblioteca.La storia insegna. E ci insegna che la cultura e la conoscenza sono state pilastri fondamentali della società di ogni tempo. Custoditi come un potere che sposta, capovolge il mondo. Un potere al servizio dell’ umanità. Perché, la cultura, prima delle trincee, è protagonista di guerre e rivoluzioni.
Puoi leggere, leggere, leggere, che è la cosa più bella che si possa fare in gioventù: e piano piano ti sentirai arricchire dentro, sentirai formarsi dentro di te quell’esperienza speciale che è la cultura.”
(Pier Paolo Pasolini)

E. D’E.

Commenta

1 COMMENT

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here