Tangenti: Per il GUP il Comune è omertoso

0
217

Il Comune di Milano, all’epoca guidato da Letizia Moratti, ”per mano” di ”esperti funzionari” ha ”peccato” di ”omertà” quando nel Settore ‘Minori e Giovani’ dell’amministrazione vigeva un ”sistema di corruttela” ”radicato” e ”tollerato”. Lo scrive il gup di Milano nelle motivazioni della sentenza con cui ha condannato a 2 anni (pena sospesa) l’imprenditore Sergio Grazioli, arrestato in un’inchiesta su presunti appalti truccati per le ‘case vacanza’ dei bambini.

Commenta

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here